Come scegliere la cucina

La cucina é sicuramente l’ambiente più importante della casa, perciò è necessario avere una speciale cura nella scelta. È il posto in cui la famiglia si riunisce quotidianamente e dove si trascorre la maggior parte del tempo. Nella scelta bisogna congiungere l’estetica con la maneggevolezza. Sul sito cucineroma potete trovare molte idee per arredare la cucina con lo stile più adatto alle vostre esigenze.

È bene sottolineare poi l’importanza del made in Italy, soprattutto in questo settore le aziende di casa nostra offrono la possibilità di scegliere materiali di altissima qualità, linee eleganti famose in tutto il mondo e la sicurezza di una tecnologia apprezzata e ormai diffusa globalmente. Innanzitutto nella scelta della cucina più adatta è importante considerare l’ambiente nel quale dovrà essere collocata, sia per valutarne l’eventuale stile che le dimensioni e le forme.

Valutare gli spazi della cucina

Se lo spazio destinato alla cucina é ampio e luminoso è consigliabile optare per una cucina con isola centrale, molto pratica ed attuale che renderà l’ambiente unico senza rinunciare alla maneggevolezza. Nel caso in cui lo spazio che avete a disposizione dovesse essere più ridotto allora potrete valutare tra le diverse opzioni salva spazio proposte dai più importanti brand del settore. Dalle cucine modulari, che potrete assemblare come più preferite risparmiando spazio, alle cucine richiudibili che diventano un elegante armadio.

Una volta che avrete vagliato bene, con l’aiuto del vostro architetto di fiducia, quali sono le linee che valorizzano meglio gli spazi dovrete necessariamente dedicarvi allo stile. Attualmente lo stile Nordic, che prevede delle linee semplici e colori industrial, va per la maggiore soprattutto in contesti cittadini e ultra moderni. Adoperato anche in contesti più tradizionali, come cascine in campagna e ville liberty, questo tipo di cucina genera un bellissimo contrasto tra classico e moderno.

Gli stili di arredamento cucina

Per i più romantici è doveroso menzionare lo stile shabby chic, di tendenza anche tra le star, prevede linee morbide e colori tenui e brillanti come il bianco gesso, il glicine e il lavanda. Adatto per illuminare l’ambiente un po’ meno per risparmiare spazio. Il modern industrial nasce negli USA nei primi anni Novanta, quando famosi e originali architetti newyorchesi pensarono di recuperare vecchi capannoni industriali.

Quindi lo stile prevede lampade grandissime o neon, soffitti alti e materiali di costruzione ben visibili. Tantissimi i modelli di cucine che si adattano a questo stile. Valutando al meglio questi diversi aspetti otterrete un ambiente accogliente e che vi rappresenta in modo efficace.