Come rendere il garage abitabile

Vi potreste trovare nella necessità di creare una sorta di appartamento in un garage. L’idea può sembrare strana ma in realtà, se consentita dalla legge, la realizzazione di un appartamento in un garage può essere un ottimo modo per recuperare spazi e magari per garantire un’abitazione autonoma ai vostri figli. A volte i garage hanno delle dimensioni ridotte quindi per fare in modo che lo spazio si trasformi in un vero e proprio appartamento, sarà necessario mettere in campo una serie di idee in grado di salvaguardare i posti e in più anche organizzare ogni singolo lato. Trasformare il garage sarà davvero una sfida interessante sia da un punto di vista dell’arredo ma anche per quanto concerne le idee da scegliere per sfruttare ogni piccolo angolo. Trasformare un garage in un piccolo appartamento però comporterà delle spese ed inoltre serviranno anche delle idee uniche per arredare in modo corretto.

I primi posti per trasformare un garage in un appartamento

Per trasformare il garage in un appartamento sarà necessario chiedere un’autorizzazione e capire quali sono i requisiti per la fattibilità di quest’opera. Quando si è avuta la certezza che sarà possibile cambiare la destinazione d’uso del garage e del suo interno in un’ unità abitativa, allora si potrà iniziare con i lavori. Il primo passaggio riguarderà la scelta dei colori da inserire in casa. Si consiglia di puntare sempre su qualcosa che sia chiaro e luminoso, in modo tale da dare un’idea più grande dello spazio. Successivamente sarà necessario scegliere le pavimentazioni per garage ideali. Per trasformare un garage bisogna creare un angolo cottura che sia sviluppato soprattutto in verticale piuttosto che in orizzontale, in modo da risparmiare spazio. Per quanto concerne invece un’area living, è bene pensare ad un unicum con la cucina e la sala da pranzo. Nel caso ci fosse un garage con delle dimensioni più ampie, allora si possono fare due ingressi con un piccolo separè. A condizionare anche la scelta dell’organizzazione degli spazi dovrà essere la presenza di punti luce. Infatti, qualora ci fossero delle finestre allora si avranno più possibilità di movimento, invece in caso di spazi non troppo luminosi, sarà bene cercare di non appesantire troppo gli ambienti con mobili e oggetti.

La suddivisione degli ambienti

Per dividere ambienti senza muri sarà necessario installare degli oggetti divisori tipo tende, porte scorrevoli, elementi di design che daranno un ordine all’appartamento senza però esagerare. Invece per quanto concerne il bagno, è bene scegliere delle docce piuttosto che le vasche che sono più ingombranti. Invece i sanitari dovrebbero essere sospesi per dare un’idea di leggerezza. Per evitare di appesantire troppo l’arredamento con un tavolo, invece in cucina sarà bene pensare ad una piccola isola magari pieghevole che potrebbe essere smontata qualora non dovesse essere necessaria. È ovvio che ai divani, si potrebbe preferire la presenza di pouf o di poltrone che possono essere installate in base al numero degli abitanti che solitamente popolano la casa. Grazie a questi piccoli consigli presi come spunto dal sito www.i-casa.it si avrà l’opportunità di realizzare la giusta casa anche in un garage.